È da un po’ di tempo che pensi di lasciare il tuo Paese e trasferirti in Costa Del Sol, avviando un’attività che è sempre stata la tua passione? Leggi questo articolo dal titolo “APRIRE UN’ATTIVITA’ IN COSTA DEL SOL E NON FALLIRE”

Il sole, il caldo, le spiagge dell’Andalusia hanno sempre attirato la tua attenzione, e ti vedresti a vivere una vita qui? Trasformandoti in Imprenditore di te stesso? Oppure abiti già qui e stai cercando di capire come dar vita al tuo progetto in Costa del Sol?

Aprire un’attività all’estero e non rischiare di fallire dopo 6 – 12 mesi, non è una cosa così facile, e questo vale per qualsiasi settore merceologico.

A volte accade che chi intende lasciare il proprio paese e trasferirsi all’estero, non abbia alle spalle una situazione economica molto forte da poter avviare la propria attività con un budget abbastanza alto. Succede quindi che molti stranieri si trasferiscano in Spagna, “giocandosi” il tutto per tutto, spesso le ultime risorse economiche disponibili.

Purtroppo per avviare e gestire una qualsiasi attività all’estero, non basta saper lavorare, o essere più bravi della concorrenza per il prodotto o servizio che si vuole offrire.

APRIRE UN’ATTIVITA’ IN COSTA DEL SOL E NON FALLIRE

Richiedici un Business Plan!

ZERO RISCHI

Apri un’attività SENZA FALLIRE

Ma quindi cosa dobbiamo fare se vogliamo trasferirci in Costa Del Sol, e avviare la nostra attività, e non disponiamo di un budget molto alto?

Abbiamo fatto questa domanda a Salvatore La Rocca, fondatore dell’agenzia JUMBRELA con sede a Malaga, che si occupa di dare servizi business a chi intende trasferirsi in Costa del Sol e avviare una nuova attività.

Studio di fattibilità

Creare un Business Plan

Fai fare ad un professionista un’analisi di fattibilità e di mercato

STUDIO DI FATTIBILITÀ

Questo studio di fattibilità deve essere eseguito per capire fin da subito se il progetto ha probabilità di successo, e se quindi effettivamente è un buon modo per investire i tuoi soldi.

Quanto è fattibile la tua idea? 

Questa sembra una domanda banale, e spesso chi sta per aprire la nuova attività, crede che la sua sia sicuramente un’idea vincente.

Non è però detto che, se anche ad esempio sai fare una buona pizza, abbia senso aprire una Pizzeria.

Accade invece spesso che, chi avvia un’attività, pensi piuttosto a cercare la location, oppure a capire quanto pagherà di tasse, o come fare ad aprire la Partita Iva o la società. Ma non pensa a quella che invece è la cosa più importante di tutte, quella che lo aiuterà a capire se l’attività avrà veramente senso di esistere, e se si sosterrà nel tempo, portandolo al successo: l’analisi di fattibilità. 

Questa analisi viene quindi fatta prima di intraprendere qualsiasi iniziativa di apertura dell’attività, e farla è fondamentale perché ti può evitare di investire i tuoi soldi in qualcosa che non avrebbe successo.

CREARE UN BUSINESS PLAN

Una qualsiasi attività, anche se di piccole dimensioni, deve avere un Business Plan, deve essere pianificata.

“Stai pianificando di fallire se non pianifichi.” 

Il Business Plan è un documento che descrive il tuo progetto, la tua idea imprenditoriale. 

Comprende gli obiettivi, le strategie, il marketing, le vendite, e le previsioni finanziarie, per aiutarti nell’analisi di mercato che deve essere fatta prima di decidere se avviare il tuo business. 

FAI FARE AD UN PROFESSIONISTA UN’ANALISI DI FATTIBILITÀ ED UN’ANALISI DI MERCATO 

Uno dei motivi principali del fallimento di molte attività, dopo pochi mesi dall’apertura, è il fatto che chi vuole avviare un’attività, spesso con un budget limitato, non è disposto a pagare un professionista per farsi fare queste analisi.

Chi apre un’attività, non intende spendere soldi per questo, non considerando il fatto che spendere dei soldi per queste analisi di business ci può evitare fin da subito di iniziare un’attività che non avrebbe successo (magari per il tipo di prodotto che vogliamo vendere, o perché la zona dove vogliamo investire non è per nulla interessata al nostro servizio, o perché la concorrenza offre il tuo stesso prodotto a prezzi molto più bassi dei tuoi…ecc.).

Accade quindi che per non pagare un professionista che svolga un’adeguata analisi di fattibilità e di mercato, si apra l’attività senza pensarci troppo, investendo anche gli ultimi risparmi, e dopo alcuni mesi, ci si ritrovi a non sapere come fare per avere più clienti, e quindi inizia la discesa verso la chiusura.

Si sente spesso parlare in questo caso di crisi. “Ho chiuso perché c’è crisi”Niente di più sbagliato.

Tu hai chiuso perché non hai fatto in fase di Startup le adeguate analisi, ed un adeguato piano di Business, o non ti sei rivolto ad un professionista competente che lo facesse per te.

Non ignorare internet e la comunicazione online

Non assumere le persone sbagliate

NON IGNORARE INTERNET E LA COMUNICAZIONE ONLINE

Avviare un’attività sul territorio, non significa che puoi fare a meno di avere sito-web e social network.

Ancora peggio è averli e non gestirli, o non sapere come gestirli.

Nel 2020 ormai, che tu abbia aperto un ristorante, un bar, un panificio, un negozio di vestiti, un’agenzia di servizi, un B&B, una gelateria, ecc. sarà molto difficile che tu abbia successo, se non sarai presente anche online. La comunicazione oggi è molto diversa da anni fa. 7 persone su 10 prima di venire fisicamente da te, guardano la tua attività online. Ti cercano su Google, ti chiedono informazioni su Facebook, leggono le opinioni su TripAdvisor. Avere una adeguata strategia di marketing, sia offline che online fa la differenza per il successo della tua attività.

NON ASSUMERE LE PERSONE SBAGLIATE

Anche il personale ha un ruolo centrale nel successo della tua attività. I dipendenti, i collaboratori, vanno selezionati con cura e soprattutto vanno formati e gestiti. Spesso succede che si assuma chiunque perché si vuole spendere poco, accontentandosi.

Ma perché mettere in mano il nostro futuro a chiunque? 

Sicuramente i dipendenti bravi pretendono di essere remunerati per quello che valgono. Spesso, i dipendenti bravi sanno anche capire se si trovano o meno davanti ad un buon imprenditore, che da valore alle persone. Di conseguenza succede che questi condividendo il progetto di business, preferiscano comunque guadagnare un pochino meno all’inizio, ma far parte di un progetto con buone prospettive di crescita, con un capo che sappia dargli valore, creando un ambiente di lavoro sereno e dove si lavori in team.

Inoltre, i dipendenti apprezzano un titolare che investi nella loro formazione, aumentando le loro competenzeQueste sono le principali cose che devi tenere in considerazione se intendi trasferirti in Costa Del Sol, o comunque all’estero e vorresti avviare la tua attività, riducendo il rischio del fallimento.  

Autore: Jessica Ballarin

CEO di EBS Corsi Online e EBS Video Marketing

Se volete ricevere una consulenza personalizzata o un preventivo ad hoc senza impegno, contattateci al numero: +34 631 905 480 o compilate il modulo di seguito. Affidatevi agli esperti!

CONTACT FORM

14 + 5 =

COSTA DEL SOL

APRIRE UN’ATTIVITÀ A RISCHIO ZERO

\

Azzerare i rischi

\

Ricerca del locale perfetto per te

\

Delucidazioni su aspetti fiscali

\

Affidati ad esperti della zona