In questo articolo parleremo del Sistema educativo in Spagna. Molte famiglie si trasferiscono nel Paese Ispanico, specialmente nella Costa del Sol. Una zona sempre soleggiante dove i bambini possono crescere all’aria aperta, in un contesto internazionale e parlare due lingue sin da piccoli. Se avete intenzione di trasferirvi per garantire un futuro migliore ai vostri figli CLICCA QUI per saperne di più. Vediamo nel dettaglio come funziona la scuola in Spagna: dall’asilo all’università!

IL SISTEMA EDUCATIVO IN SPAGNA

L’istruzione in Spagna è finanziata dallo Stato ed è obbligatoria dai 3 ai 16 anni. Nonostante ciò, sono i genitori o i tutori legali degli studenti che devono pagare il materiale scolastico, libri di testo, uniformi scolastiche, ecc. In generale, ci sono tre tipi di scuole: pubbliche, principalmente finanziate dallo Stato; quelle private, finanziate internamente dallo studente; e “las concertadas“, che ricevono solo una parte di denaro dello Stato.

Nel momento in cui lo studente termina la scuola obbligatoria, può continuare a studiare nello stesso Istituto o può passare ad una formazione professionale di medio livello. Solo coloro che completano il diploma di maturità o una formazione professionale di livello superiore possono accedere all’università.

Dopo questa piccola premessa, scopriamo  nello specifico come funziona il sistema educativo spagnolo ed i diversi livelli che lo compongono.

ISTRUZIONE PER BAMBINI (0-6 ANNI)

In Spagna, la fase di educazione della prima infanzia è divisa in due periodi. Il primo, da 0 a 3 anni, non è obbligatorio; pertanto, le famiglie devono essere responsabili di tutto o parte del finanziamento del corso. Il secondo ciclo dura dai 3 ai 6 anni ed è obbligatorio.

ISTRUZIONE PRIMARIA (6-12 ANNI)

L’istruzione primaria in Spagna corrisponde alle nostre elementari. È diviso in 6 corsi accademici e mira a consentire agli studenti di acquisire un’istruzione di base solida in cultura, espressione orale, lettura, scrittura e calcolo.

In generale, viene utilizzata una metodologia giocosa in cui lo sviluppo cognitivo e sociale degli studenti è il centro dell’educazione.

Che orari ci sono nelle scuole spagnole? Alcuni centri offrono lezioni dalle 9:00 alle 17:00, lasciando una pausa di due ore tra le 13:00 e le 15:00. Altri preferiscono una giornata intensa che va dalle 8:00 alle 14:00, momento in cui escono tutti a mangiare.

ISTRUZIONE SECONDARIA OBBLIGATORIA (12-16 ANNI)

Nell’istruzione secondaria obbligatoria (ESO) in Spagna, gli studenti hanno tra i 12 ed i 16 anni. Per legge, gli studenti devono terminare i quattro anni di questa fase, ma se qualcuno ripete il corso ed ha 16 anni prima della fine di questo periodo obbligatorio, può lasciare gli studi se lo desidera.

L’obiettivo di questa fase è che gli studenti formino il loro pensiero critico, sviluppino abilità che li aiuteranno nella vita adulta, impareranno a lavorare in gruppo, ecc.

LAUREA

Ci sono solo due corsi accademici dopo l’ESO. Si concentra sull’acquisizione di conoscenze più specifiche relative all’area che lo studente ha scelto: arte, scienza e tecnologia, scienze umane e sociali.

Questi studi consentono allo studente di arrivare direttamente all’esame di ammissione all’università o ad una formazione professionale superiore.

FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL MEDIO GRADO

La formazione professionale in Spagna forma gli studenti per svolgere direttamente determinate professioni. In generale, dura due anni e comprende un periodo obbligatorio di tirocini presso aziende che consentono allo studente di fare ciò che hanno appreso in classe su base giornaliera.

La differenza tra la formazione professionale di livello medio e superiore è la profondità con cui viene studiata la teoria di ciascun corso ed il grado di specializzazione ottenuto di conseguenza.

UNIVERSITÀ: GRADO, MASTER, DOTTORATO

I titoli universitari spagnoli durano generalmente quattro anni, ad eccezione di alcune specialità più lunghe. Tutti portano il nome di Laurea più la corrispondente specialità (Laurea in Educazione della prima infanzia, Laurea in Storia dell’arte, Laurea in Psicologia …).

Una volta terminata la laurea quadriennale, lo studente può continuare a fare un master, che dura al massimo un anno o due e poi prepararsi per diversi anni in un dottorato.
L’intera fase universitaria è costituita da studi non obbligatori, quindi le spese sono a carico dello studente, sebbene nelle università pubbliche il prezzo sia molto più basso rispetto a quelle private. Molte università pubbliche spagnole hanno un grande prestigio internazionale. Esempi sono l’Università Autonoma di Madrid, l’Università Autonoma di Barcellona, ​​l’Università di Salamanca o l’Università di Alcalá de Henares.

Se ti vuoi trasferire in Spagna insieme alla tua famiglia CONTATTACI  per avere maggiori info sui nostri servizi!

CONTACT FORM

3 + 12 =