Ottime notizie! Malaga inizia la fase 1 senza vittime e con solo sette contagi. Dati positivi in questo primo giorno della fase 1 nelle province di Malaga e Granada. In Andalusia non si sono registrate vittime nelle prime 24 ore. Ricordiamo che i primi due morti per Coronavirus si sono registrati il 13 marzo, precisamente nella provincia di Malaga. Inoltre, in Andalusia sono stati  registrati solo 25 nuovi positivi, considerando però il fatto che nel fine settimana sono stati effettuati molti meno tamponi (262 domenica). Nel territorio di Malaga, dopo 48 ore senza decessi, si devono considerare sette persone confermate. Cinque a Malaga Capitale, due a Marbella e gli altri tre a Benalmádena, Fuengirola ed Antequera.

Malaga inizia la fase 1 senza vittime e con solo sette contagi

I numeri di questo lunedì nella provincia sono stati superati solo da martedì 21 aprile, quando non era stata registrata alcuna vittima in 24 ore e si erano registrati solo sei nuovi positivi. Queste cifre confermano la tendenza alla de-escalation che gli ospedali di Malaga vivono da tre settimane, come confermato da fonti del Ministero della sanità (laopiniondemalaga). In effetti, la scorsa settimana, il numero è sceso al di sotto dei 300 per la prima volta, da quando è stato decretato l’attuale stato di allarme.

Come prova del miglioramento anche negli ospedali possiamo confermare che si è registrato in tutta Andalucia un solo ricovero in terapia intensiva, precisamente ad Almería. E degli altri tre ricoveri effettuati nella comunità autonoma, tutti nei reparti, solo uno a Malaga. Attualmente nei centri ospedalieri di Malaga 45 pazienti rimangono ricoverati nei reparti ed otto in terapia intensiva. 

La situazione sta migliorando notevolmente. Se volete essere sempre aggiornati sulla situazione a Malaga e nella Costa del Sol iscrivetevi alla nostra Newsletter qui di seguito.

Potrebbe interessarvi l’articolo su “Le quattro fasi della de-escalation in Spagna“.

CONTACT FORM

14 + 5 =